Citologia ginecologica

Citologia ginecologica

La citologia ginecologica è utilizzata per l'individuazione precoce degli stadi precursori del carcinoma cervicale. La diagnosi è fornita secondo il sistema Bethesda o secondo Papanicolaou. Su richiesta, sono possibili anche la Nomenclatura III di Monaco o combinazioni di diversi sistemi.

Sullo stesso materiale cellulare è possibile eseguire dei test supplementari (PCR), in contemporanea o entro un mese dalla fissazione LBC del materiale, per identificare ceppi di HPV, clamidia, HSV1/2 e infezioni da gonococco

Su richiesta è possibile eseguire la colorazione immunoistochimica CINtecPLUS per individuare un’infezione da HPV con cellule ad alto rischio di trasformazione neoplastica.